Homepage
Fotografie
 
 

   
Il Comune
Homepage
Sviluppo Locale:
IL TERRITORIO
Bibiana è inserita nel territorio della Comunita' Montana Val Pellice
ed è partecipe Del GAL (Escarton) e valli Valdesi.
Ha aderito al patto territoriale del pinerolese.

Il territorio del Comune di Bibiana si estende per una parte in zona collinare montana (sino a circa 900 metri sul mare),per un'altra in pianura.
La zona montana, un tempo ricca di fontane e sentieri, comprende San Bernardo, S.Vincenzo e S.Michele. Qui si estendono boschi di castagni, faggi e betulle, mentre il sottobosco offre i suoi prodotti caratteristici, funghi e castagne. Oggi si possono percorrere a piedi in mezzo al verde dei boschi, vecchi sentieri e passeggiate (Viol marchès, Strada dei boschi) che grazie agli interventi dei volontari mantengono le loro caratteristiche.
E' in fase di studio l'adeguamento di questi sentieri ad itinerari mirati a trekking a cavallo e mountain bike.
La zona della collina comprende Famolasco e S.Espedito, è ricca di verdi prati, vigneti e coltivazioni di kiwi.
Il territorio di Bibiana è zona D.O.C. dei pregiati vini dei colli Pinerolesi.
La zona pianeggiante (S.Bartolomeo , Madonna delle Grazie, Pellengo) offre i suoi prodotti agricoli per le estese coltivazioni di mele, pesche e pere.
In questa zona, particolarmente tranquilla è possibile effettuare numerosi percorsi cicloturistici, visitando così i comuni limitrofi.
Lungo i vari percorsi sopra menzionati si incontrano numerose cappelle. Ricordiamo in particolare la Cappella di S.Bernardo A San Vincenzo si può vedere la Cappelletta caratteristica per la sua piazzola prospicente.
Ricordiamo anche le Cappelle di S.Michele S.Nazario e Madonna dei sette dolori. Più importanti e frequentate sono le Chiesette di Madonna delle Grazie,Pellengo e S.Bartolomeo.
Tutto l'insieme fa si che il piccolo Comune di Bibiana offra caratteristiche invitanti al turismo e alla scoperta di luoghi favorevoli al relax e all'equilibrio psicofisico.